TRANI

La città del medioevo

Capoluogo di provincia con Barletta e Andria, affacciata sul mar Adriatico, Trani vanta una delle più belle cattedrali della Puglia, un centro storico molto suggestivo e un meraviglioso porto cittadino.

La Cattedrale di Trani, intitolata a San Nicola Pellegrino, è un grandioso esempio di arte romanico pugliese, la sua costruzione iniziò nel 1099 e terminò nel 1200. È stata costruita utilizzando il tufo presente nella zona e il marmo bianco-roseo locale.

Oltre alla cattedrale, Trani vanta anche il Castello Svevo voluto e costruito da Federico II di Svevia, edificato nel 1233 e la cui costruzione terminò nel 1249.

Fu collocato al centro di una rada (estensione di mare, circondata da case, dove le imbarcazioni possono sostare al riparo dai venti e dalle correnti), in cui i bassi fondali hanno rappresentato un’ottima difesa sia dai pericoli naturali che del nemico. Il castello si basa sul modello dei castelli crociati di Terra Santa a pianta quadrangolare.

A Trani sono anche presenti moltissimi ristoranti, botteghe, gallerie, e alle spalle del porto e presente uno dei quartieri ebraici più importanti della Puglia, chiamato della Giudecca, dove è possibile ammirare il più antico tempio ebraico d’Europa, realizzata in stile romanico pugliese: la Sinagoga di Scolanova.

Sono anche presenti costruzioni rinascimentali come Palazzo Caccetta e il Palazzo Telesio.